Offcanvas Section

You can publish whatever you want in the Offcanvas Section. It can be any module or particle.

By default, the available module positions are offcanvas-a and offcanvas-b but you can add as many module positions as you want from the Layout Manager.

You can also add the hidden-phone module class suffix to your modules so they do not appear in the Offcanvas Section when the site is loaded on a mobile device.

L'Area Marina Protetta Torre del Cerrano si estende fino a 3 miglia nautiche dalla costa e si sviluppa per 7 chilometri di arenile.

In vacanza nel parco marino a Pineto

L'Area Marina Protetta Torre del Cerrano, a Pineto,  è decisamente uno dei tratti di spiaggia incontaminata più belli in Italia. Il Parco Marino Torre del Cerrano ha ottenuto nel novembre 2014, prima area marina protetta in Europa, la Carta Europea del Turismo Sostenibile (CETS), un ambito riconoscimento a livello ambientale. In quest'Area Protetta si possono ammirare alcuni esemplari di giglio di mare, la Trivia Adriatica, il Verbasco del Gargano, la Soldanella Marittima, l'Euforbia delle spiagge e diverse specie di Zafferanetto delle spiagge. Infine il Fratino, raro uccello migratore e tra i simboli dell'Area Marina Protetta. Diversi e sempre più intesi sono inoltre, negli ultimi anni, gli avvistamenti di branchi di delfini e di tartarughe marine.

Mare, natura e storia si incontrano creando un'area incantata, un baluardo cinquecentesco sovrasta una spiaggia selvaggia che conserva tesori floro-faunistici di inestimabile valore. Un luogo che nasconde nella sue acque una storia importante: l'antico porto sommerso di Hatria, città dell'epoca romana.

Quasi ogni giorno, durante tutto l'anno, sono programmate nell'Area Marina Protetta visite guidate all'antica Torre Cerrano ed al Museo del Mare al suo interno, al giardino botanico, laboratori di biologia marina e archeologia botanica, passeggiate storico naturalistiche, iniziative formative, incontri e tante altre iniziative utili per conoscere le bellezze della pineta, della torre, dell'antico porto di Hadria, del nostro mare e di tutto ciò che può interessare attorno all'Area Marina Protetta Torre del Cerrano. Il tratto di spiaggia di Pineto, considerata negli ultimi anni come una delle spiagge più belle in Italia, è costeggiato da una bellissima pineta costiera perfetta per il Nordic Walking, per passeggiate o per jogging.

Tutt'intorno a Torre Cerrano un meraviglioso giardino con la tipica vegetazione della macchia mediterranea, aperto tutti i giorni da mattina a sera nel periodo estivo, consente il transito di pedoni e ciclisti lungo la ciclabile adriatica che in questo punto collega Pineto a Silvi. Proprio di fronte Torre Cerrano, immerso fra le acque, si trovano i resti  dell'antico porto di Hadria, attualmente visitabile con uscite guidate in snorkeling oppure con un bel giretto con lo Stand Up Paddle.

Cosa fare nell'Area Marina Protetta Torre del Cerrano?

  • Visite alla Torre: percorso all'interno della Torre con tappa al Museo del Mare;
  • Il cammino della Torre: escursione di 9 chilometri tra la Torre e le colline;
  • Sbirciando nel blu: visite guidate in snorkeling alla scoperta dell'antico porto sommerso;
  • Storie nel Pineto: una passeggiata storico-naturalistica alla scoperta della città di Luigi Corrado Filiani, fondatore di Pineto e creatore della pineta litoranea e del Parco Filiani;
  • Tra la Pineta e il mare, la Duna: una passeggiata naturalistica per conoscere l'importanza degli habitat terrestri dell'Area Marina Protetta e la necessità di tutelarli;
  • Biciclando alla torre: un'esperienza in bicicletta da Torre Cerrano fino alla riserva del fiume Vomano;
  • Laboratori di biologia marina, archeologia e botanica per adulti e bambini;
  • Orienteering botanico a Torre Cerrano: visita al giardino botanico della Torre.

Pineto un mare di natura: video